Una Biblioteca Digitale sulla Camorra

Il sito Cultura della legalità e Biblioteca Digitale sulla Camorra è un progetto che

 

si propone di realizzare la biblioteca digitale di testi e studi che contribuiscono alla formazione della cultura della legalità e della coscienza civile.
Ideato e diretto da Pasquale Sabbatino, il progetto è nato nel Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Napoli Federico II,in sinergia con esperti e studiosi di altri settori (storia, cinema, musica, arti figurative), ed è stato finanziato dal Polo di Scienze Umane e Sociali dell’Ateneo federiciano (2009) e dalla Regione Campania (Assessorato all’Istruzione, Formazione e Lavoro) nell’ambito del Programma “Scuole aperte” .

Cultura della legalità e Biblioteca Digitale sulla Camorra si inserisce nel fiorire recente degli studi sul fenomeno delle varie “mafie”, compreso camorristico, e nell’attenzione mediatica sul fenomeno di tipo letterario, teatrale, di cronaca e mediatico.

La Biblioteca digitale sulla Camorra è articolata in varie sezioni, tutte interessanti e utili, ottimamente organizzate per approfondire il fenomeno. Particolarmente utili – oltre naturalmente la Biblioteca e la sezione Scaffale nella quale, tra le altre, figurano recensioni a opere di storici del calibro di Francesco Barbagallo e Francesco Benigno –  sono la sezione Percorsi linguistici, in quanto consente ai non specialisti di entrare e impossessarsi del linguaggio e del gergo camorristico vale a dire delle chiavi indispensabili per comprendere e studiare la camorra stessa, e quella Tra storia e cronaca, scansionata per periodi. Non mancano links ad altri progetti in rete.

Non ho presentato l’intero progetto e la ricchezza di informazioni che ci mette a disposizione. Vi lascio il gusto della scoperta: Cultura della legalità e Biblioteca Digitale sulla Camorra.

Autore: lostoricodelladomenica

Nato a Faenza il 14 maggio 1971. Storico indipendente

Rispondi