Il Resto del Carlino digitalizzato (1915/1919 – 1939/1946)

Ho già presentato da tempo il ricchissimo portale Storia e memoria di Bologna. Vi si trovano moltissime cose inerenti la storia della città. Vale però la pena segnalarlo nuovamente perché in occasione del 77° anniversario della Liberazione della città, “Bologna Musei” ha digitalizzato “Il Resto del Carlino” per gli anni 1915/1919 e dal 1939 al 1946.

Un lavoro di digitalizzazione del più importante quotidiano bolognese è in corso anche da parte della Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma (l’ho segnalato in un articolo assieme ad altre testate: Quotidiani digitalizzati dalla Biblioteca di Storia moderna e contemporanea di Roma).

La digitalizzazione de “Il Resto del Carlino” arricchisce il ventaglio di giornali – quotidiani e periodici – emiliano-romagnoli che ho segnalato in articoli precedenti: Periodici e giornali digitalizzati Parte II; Periodici e giornali digitalizzati Parte IV; Giornali cesenati digitalizzati.

Non ci resta che augurarci che venga realizzata la digitalizzazione completa della testata. Sarebbe un gran bel servizio.

Autore: lostoricodelladomenica

Nato a Faenza il 14 maggio 1971. Storico indipendente

lo storico della domenica
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: